«

Ott 05

Stampa Articolo

Procedimenti sanzionatori IVASS

 

Regolamento IVASS 39/2018 – Procedimenti sanzionatori

Cara/o collega,

in varie occasioni il Sindacato Nazionale Agenti, con la responsabilità che gli compete in forza della sua rappresentatività (oltre il 90% degli Agenti iscritti ad una Rappresentanza aderiscono a SNA), è intervenuto nei confronti dell’Istituto di Vigilanza e dell’Autorità Legislativa affinché il sistema sanzionatorio di cui al Codice delle Assicurazioni, particolarmente afflittivo e complesso, venisse modificato in senso più favorevole agli Intermediari.


Dal 1° ottobre 2018 è entrato in vigore il Regolamento Ivass n. 39/2018, che recependo parte delle osservazioni formalizzate da SNA e comunque applicando criteri e principi della I.D.D. di cui al D.Lgs. n. 68/2018 (“Decreto ammazza-agenti” opportunamente modificato), ha delineato un sistema sanzionatorio più lineare che sembra tener conto anche delle esigenze della Categoria agenziale.


In particolare si segnala che:

– non tutte le violazioni saranno sanzionate, bensì soltanto quelle “rilevanti”;

– in alternativa alla sanzione Ivass potrà ordinare di porre termine alle violazioni, adottando idonee misure a tal fine;

– il procedimento sanzionatorio viene unificato sia per la parte disciplinare che per quella delle sanzioni pecuniarie.


La circostanza più rilevante appare quella relativa all’unicità della sanzione, per cui la pena pecuniaria non sarà più cumulabile con le altre sanzioni disciplinari, ma ad esse alternativa.
Il Collegio di garanzia presso l’Ivass potrà proporre solo una delle seguenti sanzioni: richiamo, censura, sanzione amministrativa pecuniaria e/o radiazione.

Segnaliamo inoltre che sia il D.Lgs. 68/2018 attuativo della IDD sia il Reg. Ivass n. 39/2018 pongono l’attenzione sulla “tollerabilità” della sanzione pecuniaria e pur non prevedendo uno specifico limite, richiamano comunque la nozione di fatturato dell’Intermediario costituito in forma societaria, oppure di reddito per l’Intermediario persona fisica, all’evidente fine di parametrare la sanzione stessa alla capacità finanziaria del soggetto sanzionato.



Permalink link a questo articolo: https://snaasti.it/2018/10/procedimenti-sanzionatori-ivass/